Canyoning Riu 'e Forru

CANYONING IDEALE PER PRINCIPIANTI

CANYONING DELLA DURATA DI MEZZA GIORNATA

TEMPO DI PERCORRENZA:

4 ore

INFORMAZIONI:

 Discesa in corda più alta: 23 metri

 Equipaggiamento: fornito da noi

 Esperienza tecnica richiesta: nessuna, occorre essere in buona forma fisica

 Cosa dovete portare voi: cambio di vestiti e scarpe, scarpe da tennis/running da indossare durante il canyoning (si bagneranno)

 Requisiti: saper nuotare e non soffrire di vertigini

 Costo: con un gruppo minimo di 4 partecipanti 60€ a persona, compreso l'equipaggiamento tecnico 

 

Canyoning Riu e Forru Cascata e Piscina 

Rio ‘e Forru è un canyon granitico situato nel Gennargentu Arzanese. La Forra è un piccolo gioiello incastonato nella dura roccia, il corso del fiume promette una giornata indimenticabile lungo alte pareti, piscine naturali, toboga e per finire lo spettacolare passaggio delle gole di Pirincanes.

Per raggiungere Rio ‘e Forru occorre addentrarsi nel cuore più profondo della Barbagia: dalla strada statale 389 si prende il bivio (vedi su google maps) per uno stretto (e fatiscente) ponticello e si segue la strada asfaltata che dopo qualche chilometro di percorrenza devia verso destra (vedi su google) portandoci a costeggiare il lago di Bau Muggeris. In Primavera questo tragitto risulta panoramico ed eccezionalmente bello. Arrivati alla confluenza con il fiume si oltrepassa il ponte e si tiene la destra parcheggiando la macchina sotto grandi lecci (vedi il parcheggio su google). Da qui si prosegue a piedi sulla strada asfaltata per 1,4 chilometri che, con ampi e ripidi tornanti, conduce a un bivio dove occorre prendere la strada sterrata che passa vicino ad un ovile e interseca poi l’alveo del Riu ‘e Forru (vedi l'alveo su google).

Canyoning Riu e Forru Piscina Naturale Alto

 Il fiume inizia immediatamente a prendere le caratteristiche di una gola, con alte e maestose pareti che ci accompagnano verso la prima cascata superabile con un piccolo Toboga o un bel tuffo. Proseguendo nella discesa la piscina naturale ci porta verso la prima panoramicissima calata (C18) su un’altra smeraldina piscina naturale.

Canyoning Riu e Forru Seconda Calata alto

Al termine della calata il paesaggio attorno a noi si impone con tutta la sua maestosità e bellezza: un grande e fiabesco grottone fa contorno alla piscina che crea al suo termine una balconata verso la seconda calata. Questa (C23) si affaccia su una meravigliosa cascata che crea anche’essa una splendida piscina naturale.

Canyoning Riu e Forru panoramica delle cascate

L’ultimo tratto di fiume è caratterizzato da un lungo scivolo di 15 metri (C15) che ci porta ad affrontare due bei toboga l’uno di 3 metri e l’altro di 5 molto inforrati.

Canyoning Riu e Forru Verso le Gole Piricanes

 Ora Riu ‘e Forru si innesta nel Rio Calaresu e nelle celebri gole di Pirincanes, il nostro trekking acquatico di ritorno ci permette di esplorare la meravigliosa gola che riconduce al parcheggio da dove siamo partiti.

Scheda tecnica:

  Progressione calate: C18-C23-C15

 Avvicinamento: 30 minuti

  Rientro: Trekking 25 minuti nelle Gole di Pirincanes

 

BUON CANYONING!

Su di noi

Thinking Sardinia è stata fondata da Stefano Meloni, Guida Ambientale Escursionistica e Turistica.

L'associazione è formata da guide professioniste che si sono qualificate nei diversi rami di 'turismo attivo'. Dopo il sito principale di Thinking Sardinia vengono a nascere portali che sviluppano ogni singola specializzazione maturata con l'esperienza. Siamo così in grado di offrirvi una vasta gamma di avventure disseminate in tutto il territorio sardo.

I nostri contatti

 SardiniaTrekking.it

 Olbia, Murta Maria

 Via dei Gelsi

 +39 333.68.98.146

 thinkingsardinia@gmail.com

 Disponibili tutto l'anno